ambassador on the road

IL NOSTRO AMBASSADOR: MITIA ADESSO

 

Mi chiamo Mitia e sono il fondatore di “Speed no limits” ,la nostra realtà si pone l’obiettivo di coniugare due grandi passioni, ossia l’automobilismo e l’enogastronomia, queste due confluiscono in tour esperienziali e sensoriali organizzati nei principali luoghi legati alla storia e al futuro dell’automobilismo italiano e non solo, al contempo in questi luoghi si potranno assaporare diverse specialità e ci si immerge in un contesto di tradizioni locali e storie secolari…

 

TOUR: VELOCITA’ VORACE 

Emilia – Lombardia

 

Un’esperienza alla scoperta di luoghi meravigliosi sulle strade dei motori  che hanno fatto la storia della nostra Italia , oggi vanto “made in Italy” in tutto il mondo il nostro obiettivo è di coniugare due grandi passioni, ossia l’automobilismo e l’enogastronomia  creando tour esperienziali e sensoriali unici e indimenticabili, valorizzando il territorio con le sue tradizioni e la sua storia ormai leggenda. 

 

Il tour

Primo giorno  Tour “Velocità vorace”: l’avventura inizia in piazza Maggiore a Bologna, davanti alla fontana di Nettuno;

La prima tappa del tour è in un luogo che ha visto nascere il marchio automobilistico italiano per eccellenza, un luogo ricco di storia, di competizione, di passione; infatti potremo rivivere la gloriosa storia del cavallino nel museo di Maranello.

Dopo aver visitato il museo, pranzo l ristorante. 

La seconda tappa del primo giorno ci porterà a visitare un luogo che nasce dalla passione di due donne per i motori, queste due donne sono Gemma e Monica che insieme al team restaurano vecchie glorie dell’automobilismo e le ridanno vita per correre di nuovo. * 

* [Alternativa: In alternativa alla scuderia Belle Epoque della seconda tappa, ci potrebbe essere la possibilità di visitare la collezione più bella e completa dedicata alla Maserati; che raccoglie varie icone del tridente.] 

Il secondo giorno inizia con un sequel del primo giorno, infatti al marchio del Cavallino sono dedicati ben due realtà museali, di cui una nel luogo natio delle creazioni Ferrari e una a Modena, luogo di nascita di Enzo Ferrari, in quest’ultimo museo viene illustrata sulla storia, sulla vita e sul lavoro del Drake* 

* [Alternativa: In alternativa ci sarà la possibilità di visitare i luoghi di produzione e di esposizione delle magnifiche opere d’arte prodotte dal “Tridente”] 

Una volta terminata la visita che ha interessato la prima tappa, si andrà a pranzare.  La seconda tappa del secondo giorno prevede la visita alla Fabbrica dove in passato, quando ancora italiane, venivano prodotte le vetture mozzafiato della Bugatti. 

La terza tappa del secondo giorno prevede la degustazione di vino e aceto presso la Tenuta Venturini Baldini, in attività dal 1976 con 32 ettari di vigneti, si occupa di una produzione vitivinicola, la quale si distingue per i suoi vini spumanti, per i suoi vini biologici e per i suoi aceti 

Termina anche il secondo giorno e si parte alla volta del Piemonte con prima tappa Torino!!* 

*[Alternativa: In alternativa la seconda giornata potrebbe essere completamente dedicata a un itinerario ideato dall’associazione Via Modena Luxury Events]

Il terzo giorno ha come prima tappa uno dei più antichi musei automobilistici al mondo, che si trova a Torino, ed è un luogo dove rivive la passione che hanno animato i pionieri del mondo automobilistico, con innumerevoli particolarità e vetture di un certo rilievo, ovvero il Museo dell’Automobile , dopodichè si va a pranzare.

La seconda tappa della terza giornata prevede la visita al neonato museo FCA, nato per promuovere e valorizzare la storia del marchio torinese, dove sono presenti diverse sezioni dedicate ai momenti più rilevanti e alle vetture più iconiche delle varie realtà collegate al polo FCA; inoltre in prosecuzione del tour o in alternativa al museo FCA Hub, ci sarà la possibilità di visitare le officine Abarth classiche, che sono dedicate al patrimonio storico della Abarth, inoltre in questo luogo vengono restaurate e certificate tutte le vetture di rilievo storico.*

*[Alternativa: Visita libera in centro a Torino]

Per concludere la giornata in dolcezza, si farà tappa al Caffè Al Bicerin, che è una realtà attiva dal 1763, il cui nome è legato alla loro speciale bevanda al cioccolato, le loro specialità sono: la bevanda calda a base di cioccolata, caffè e crema di latte, la torta Bicerin, il liquore Regale al cioccolato puro, gli zabaioni, la cioccolata in tazza e tanto altro…* Il terzo giorno giunge al termine.

*[Alternativa: In alternativa al caffè Al Bicerin, si potrebbe fare tappa alla pasticceria Pfatish che ha un’esperienza secolare nel settore dolciario, infatti è stata dichiarata locale storico d’Italia, rappresentando un esempio quasi unico di locale rimasto intatto dalla fondazione.]

Il quarto e ultimo giorno del tour “Velocità Vorace” ha come prima tappa la visita all’Archivio Fiat, che è un luogo dove sono presenti un grande quantità di documenti cartacei, disegni tecnici, volumi e riviste di automobilismo e storia industriale, e, subito dopo, pranzo.

La seconda tappa del quarto giorno è dedicata alla visita di Alessandria dove si trova la collezione privata Lancia Martini, dove ci sono i capolavori motoristici con la prestigiosa livrea Martini Racing sulla carrozzeria ancora adesso le versione più amate dagli appassionati ed ambite fra appassionati e collezionisti*

*[Alternativa: In alternativa alla visita al “Lingotto e pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli” si potrà visionare un luogo che ospita diverse iconografie legate al designer o meglio al grande “Stilista” Giovanni Michelotti, grazie alle quali è possibile ricostruire un pezzo di storia del design automobilistico italiano.]

Termina qui la nostra avventura.

Accessibilità e fruibilità per viaggiatori con esigenze specifiche

Il tour risulta parzialmente fruibile da viaggiatori con disabilità fisico-motorie preferibilmente in presenza di un accompagnatore, in quanto il territorio presenta alcune pendenze e piccole difficoltà di spostamento.

Il programma è di particolare interesse per viaggiatori con disabilità sensoriali, in quanto vengono esaltati i piaceri del palato.

Il tour, presenta un buon livello di interattività tra il viaggiatore e la voce narrante, elemento che può essere di grande interesse in presenza di disabilità sensoriali.

Su segnalazione del viaggiatore valutiamo qualsiasi tipo di “attenzione alimentare” al fine di garantire un servizio idoneo e qualitativamente adeguato alle proprie esigenze.

Siamo a vostra disposizione per ulteriori informazioni e per rispondere ad ogni tipo di vostra esigenza.

1

Programma 1^ giorno

Partenza da Bologna a Piazza Maggiore. Visita Museo Ferrari a Maranello. Pranzo al ristorante Paddock, nel pomeriggio visita scuderia Belle Epoque Gemma. Ritorno in hotel e serata libera per la cena.
2

Programma 2^ giorno

Partenza per Museo Ferrari a Modena. Pranzo al ristorante . Nel pomeriggio visita alla fabbrica Bugatti a Campogalliano, a seguire degustazione di vino ed aceto presso la Tenuta Venturini Baldini. Partenza per Torino, arrivo in hotel e cena libera.  
3

Programma 3^ giorno

Partenza per Mauto. A seguire pranzo al ristorante  e subito dopo visita Quargnento e visita alla collezione privata "Lancia Martini & Auto storiche". Aperitivo al Caffè Bicerin. Ritorno in hotel e serata libera per la cena.
4

Programma 4^ giorno

Dopo colazione, visita Archivio Fiat, pranzo al ristorante  e nel pomeriggio visita alLingotto. Ritorno in hotel e serata libera per la cena.

Posizione del tour

Inserisci il tuo feedback

Lascia un commento

Location
Attività
Assistenza
Destinazione